StudioLine, forni a pozzetto per ceramica raku CBR per temperature fino a 1150°C
Il raku è una tecnica di cottura della ceramica originaria dell’estremo oriente. Tutte le ceramiche prodotte con questa tecnica sono pezzi unici, inconfondibili e irripetibili. I nostri forni raku si distinguono per la facilità di trasporto, i brevi tempi di riscaldamento e la semplicità d’uso.

Negli ultimi anni c’è stato un vero boom della tecnica di cottura raku. Tutte le ceramiche prodotte con questo sistema sono pezzi unici, inconfondibili e irripetibili. L’oggetto viene cotto una prima volta e smaltato prima di riscaldarlo a temperature comprese tra 750 e 1050°C. La ceramica incandescente viene estratta dal forno con un’apposita pinza e sottoposta quindi a riduzione ponendola in un contenitore pieno di trucioli di legno, foglie o erba. Il pezzo viene poi immerso in acqua dove lo smalto subisce un’altra trasformazione. Ognuno può così sviluppare la propria tecnica e conferire al pezzo caratteristiche personali. La tecnica raku diventa così un’esperienza sempre nuova. I forni raku dovrebbero essere facili da trasportare e da utilizzare e assicurare brevi tempi di riscaldamento. Il forno KITTEC ®  CBR Raku unisce tutte queste caratteristiche ed è pertanto un’alternativa conveniente e di lunga durata – priva di fibra ceramica – ai “bidoni” raku fai da te. E tutto questo con un ottimo rapporto qualità/prezzo.

 

Optional: bruciatore ad alte prestazioni, facilmente regolabile ed estremamente silenzioso
Facilità di trasporto grazie al piedistallo amovibile
Optional: attacco bombola (regolatore di pressione con manometro, inclusi  tutti gli elementi di raccordo tra bruciatore e bombola)
Optional: Indicatore di temperatura a batteria
Optional: termocoppia incassata per il rilevamento della temperatura
Optional: forno su rotelle (2 delle 4 rotelle sono dotate di freno di stazionamento)
Optional: piedini regolabili
Su richiesta misure speciali e forno a canale continuo CBRB per ceramica raku

Showing all 4 results