Varianti

La serie di forni KTQ comprende modelli di 7 grandezze, ciascuno con 4 temperature massime selezionabili: 1450°C, 1600°C, 1700°C o 1800°C.
Su richiesta è possibile produrre anche formati intermedi e componenti optional per migliorare il processo produttivo.

 

IndustrialLine, Forni a camera KTQ, per temperature fino a 1.800°C

Forni di sinterizzazione a pressione atmosferica per complessi processi di trattamento termico

I modelli della serie KTQ di recente concezione sono il risultato di una decennale esperienza nella produzione di forni industriali e combinano una tecnologia di comprovata efficacia con componenti innovativi. Con camere di cottura di capacità compresa tra 5 e 120 l la serie KTQ soddisfa le esigenze individuali in tema di forni di sinterizzazione, assicurando lo svolgimento di processi termici esigenti con temperature fino a 1800°C.

Su richiesta del cliente l’impianto può essere dotato di una valvola di controllo automatico dello sfiato dell’aria, che può essere programmata liberamente  dall’utente nel range di temperatura  di <800°C. Può inoltre comprendere un sistema di ingresso aria optional con o senza preriscaldamento dell’aria, regolatore del gas di processo o isolamento privo di fibre ceramiche. La programmazione e il controllo del processo sono gestiti tramite HMI mediante l’apposito sistema di immissione dati o tramite un regolatore di tipo industriale. Gli elementi riscaldanti in disiliciuro di molibdeno o in SiC, disposti in posizione ottimale, assicurano temperature uniformi all’interno della camera di cottura e un processo di sinterizzazione privo di emissione di gas.

Tutti gli elementi riscaldanti sono collegati in parallelo in modo che in caso di rottura di un elemento, solo quello direttamente interessato viene meno mentre i restanti continuano a essere operativi. Il collegamento simmetrico degli elementi e la facile accessibilità consentono una rapida sostituzione degli elementi non funzionanti. L’alimentazione elettrica degli elementi riscaldanti è assicurata da un robusto sistema in barre di alluminio che non richiede manutenzione.

  • Riscaldamento su 2 lati
  • Tempi rapidi di riscaldamento e raffreddamento
  • Possibilità di carico universale / robusto fondo in pietra
  • Processo di sinterizzazione fail safe
  • Elementi riscaldanti collegati in parallelo
  • Alimentazione elettrica degli elementi riscaldanti attraverso un sistema di barre collettrici che non richiede manutenzione
  • Camera di cottura riscaldata, con piastre in SiC o disiliciuro di molibdeno
  • Regolatore compatto per l’impostazione di 5 programmi

Opzioni

  • Temperatura massima selezionabile
  • Isolante privo di fibre
  • Sistema attivo di alimentazione dell’aria (riscaldato o meno)
  • PLC
  • Software per PC, interfacce Ethernet e USB
  • Regolatore automatico valvola di sfiato aria (optional)
  • Touchscreen a colori con menu multilingue

Varianti

La serie di forni KTQ comprende modelli di 7 grandezze, ciascuno con 4 temperature massime selezionabili: 1450°C, 1600°C, 1700°C o 1800°C.

Su richiesta è possibile produrre anche formati intermedi e componenti optional per migliorare il processo produttivo. Se avete richieste speciali ne verifichiamo la fattibilità e vi sottoporremo un’offerta personalizzata.

KITTEC® INDUSTRIAL-LINE

La tecnica e le dotazioni dei nostri prodotti sono da sempre concepite per assicurare lunghi anni di impiego in laboratori e stabilimenti industriali. Per i nostri forni industriali impieghiamo solo materiali e componenti di ottima qualità di rinomati produttori.

 

  • Componenti in acciaio inox
  • Bassa temperatura esterna delle pareti grazie al rivestimento ad alto potere isolante
  • Muratura di lunga durata
  • Ideale per l’impiego in ambito industriale in condizioni estreme
  • Rapidi tempi di riscaldamento
  • Distribuzione uniforme della temperatura
  • Possibilità di scegliere diversi tipi di programmatori
  • Forni per gli impieghi più  disparati

 
CONTATTO